È partita nel mese di aprile la campagna di sensibilizzazione STOP FA!, che ha visto la partecipazione di Adria Congrex in qualità di segreteria organizzativa e coordinare del progetto.

La campagna, promossa da ALFA – Alleanza Lotta Fibrillazione Atriale – e realizzata grazie al contributo incondizionato di sanofi-aventis, è già attiva grazie al sito web www.stopfa.org e prossimamente sarà sviluppata con la produzione di un educational video in 3D e di un opuscolo illustrato destinati al pubblico.

Nel frattempo, l’iniziativa ha già avuto ottimi riscontri sui mezzi di informazione nazionali: il 17 aprile è uscito un articolo su STOP FA! nel Corriere della Sera (articolo riproposto anche da Corriere.it), mentre Donna Moderna ha dedicato una pagina all’iniziativa nel numero uscito il 29 aprile.

Il 2 maggio è stata la rubrica Doctors del TG1 a parlare di STOP FA!: per l’occasione, la rubrica ha intervistato il Dottor Antonio Raviele, promotore della campagna e Direttore del Dipartimento Cardiovascolare dell’Ospedale dell’Angelo di Mestre, che ha fornito utili indicazioni su come riconoscere e combattere la Fibrillazione Atriale. Il video completo del servizio è disponibile sul sito della Rai.

Spazio a STOP FA! anche sul TGR Veneto del 3 maggio, che ha collocato quella della campagna tra le notizie principali.

Il culmine della campagna STOP FA! si verificherà nel mese di ottobre, quando sarà organizzata una giornata di check-up gratuiti. Sessioni speciali dedicate alla Fibrillazione Atriale e ai risultati della campagna saranno poi protagoniste a Venice Arrhythmias 2011, uno dei più importanti congressi cardiologici mondiali che si tiene ogni due anni alla Fondazione Cini di Venezia.