Circa 35 eventi all’anno per 4 anni, sparsi per quasi tutta l’Europa, per un valore di 6 milioni di euro. Ecco la posta messa in palio quest’autunno da FRONTEX attraverso il bando Frontex/OP/408/2016/KM, al quale hanno partecipato dieci grandi agenzie europee di organizzazione eventi.

FRONTEX è l’agenzia europea della guardia di frontiera e costiera, fondata nel 2004 per aiutare i paesi dell’Unione Europea e dell’area Schengen a gestire le loro frontiere esterne e agevolare la collaborazione tra i singoli paesi membri, fornendo assistenza tecnica e know-how, coordinando le operazioni marittime (anche in Italia) e alle frontiere esterne e in molti aeroporti internazionali.

FRONTEX ha un ruolo molto importante in tutta l’area Schengen, proprio in virtù della libera circolazione dei cittadini e dell’assenza di controlli fissi alle frontiere interne, che rende fondamentale la qualità della sorveglianza a quelle esterne. Questo ruolo di coordinamento è sempre più decisivo per la sicurezza in tutta Europa, soprattutto negli ultimi tempi in cui, tra i 700 milioni di persone che ogni anno attraversano le frontiere europee, aumenta il rischio di presenze terroristiche. Per far fronte a queste emergenze, FRONTEX oltre a promuovere lo scambio di informazioni transfrontaliere, lavora per definire soluzioni a lungo termine ed elabora programmi di formazione rivolti alle guardie di frontiera di tutta Europa. Grazie a questi programmi, tutti i paesi sono aggiornati sugli ultimi metodi e le più recenti tecnologie di controllo.

Sono quindi numerosi gli eventi che FRONTEX organizza nei vari paesi per adempiere i propri compiti consultivi, di coordinamento e di formazione per gli stati membri. L’organizzazione di tali eventi è periodicamente assegnata secondo la modalità delle Call for Tender (bandi di gara), alle quali partecipano agenzie di tutta Europa.

Adria Congrex è stata l’unica agenzia italiana in corsa e ha superato la concorrenza di giganti del settore, grazie a un’offerta tecnica che ha conquistato il massimo punteggio.

Daniele Biondi ha così commentato l’aggiudicazione del bando: “La competenza e la passione che cresce nei vari comparti di Adria Congrex, sono le peculiarità che più mi aiutano a vincere quel muro di incertezze che il mercato produce ogni giorno.” e ha espresso la sua soddisfazione per come il comparto aziendale, che si è specializzato nei bandi di gara europei, abbia autonomamente raggiunto le competenze e la bravura necessarie per lavorare sempre più ad alti livelli.

Ed è proprio la marcia in più di questo team, nato dalla passione e dalla dedizione di Anna Lisa Fuligni e Veronica Ambrosini, che ha fatto diventare il settore dei tender europei uno dei punti forza di Adria Congrex, che può orgogliosamente contribuire a un progetto di così grande respiro e importanza.

Gli eventi che Adria Congrex organizzerà per FRONTEX saranno di diversa natura: meeting, conferenze, seminari, corsi di formazione, insomma, tutto ciò che è utile al raggiungimento degli obiettivi prefissati dall’agenzia europea.